Panorami dell'immigrazione contemporanea
Alessandro Leogrande

Sito: http://immigrationflows.net | Email: alessandroleogrande@immigrationflows.net

Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande è nato a Taranto nel 1977 e vive a Roma. Vicedirettore del mensile “Lo straniero”, collabora con “l'Unità”, “il Riformista”, “Il Corriere del Mezzogiorno” e conduce trasmissioni per Radiotre. Per L’Ancora del Mediterraneo ha pubblicato Un mare nascosto (2000), Le male vite. Storie di contrabbando e di multinazionali (2003), Nel paese dei viceré. L’Italia tra pace e guerra (2006). Con il suo ultimo libro, Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori 2008) ha vinto il Premio Napoli-Libro dell'Anno, il Premio della Resistenza Città di Omegna, il Premio Sandro Onofri per il reportage narrativo e il Premio Biblioteche di Roma. Le male vite uscirà in una nuova edizione per Fandango Libri a giugno 2010.

Tutti gli articoli di Alessandro Leogrande:

Da Cerignola a Rosarno

IF, dopo aver ospitato un suo reportage, presenta un’intervista con Alessandro Leogrande.  L’intervista è stata raccolta da Gianfranco Zucca nel mese di giugno. Nel tuo lavoro ti sei confrontato varie volte con il tema dell’immigrazione. Che Italia viene fuori osservando questo fenomeno? Al pari degli altri paesi europei, l’Italia è un paese multi-etnico e multi-culturale,...

On the Road. Seconda Parte

Antonello Salvatore,che per On the Road è il responsabile dell”accoglienza maschile e segue la struttura in cui vivono gli “schiavi liberati” in attesa di trovar loro un altro lavoro e un”altra sistemazione, mi ha raccontato altri casi di grave sfruttamento. Come quello di  tre egiziani, assoldati da un caporale loro connazionale per lavorare alle dipendenze di un imprenditore edile calabrese. Hanno...

On the Road. Prima Parte

Non ci sono solo i braccianti neri di Rosarno, il popolo dei casolari e delle bidonville nel Sud agricolo, dove l’intreccio tra arcaico e postmoderno raggiunge livelli inaccettabili. Il grave sfruttamento lavorativo lambisce sempre più marcatamente il lavoro migrante anche altrove. In altre regioni, in altri settori. In tutta Italia, come denuncia l’associazione On the Road (una delle organizzazioni...