Panorami dell'immigrazione contemporanea
Fabio Bartoli

Sito: http://immigrationflows.net | Email: alpisio03@gmail.com

Fabio Bartoli

Fabio Bartoli è nato il 03/06/1980. Si è laureato in Scienze della Comunicazione nel 2007 con una tesi sull'animazione giapponese. È stato regista e co-autore della trasmissione radiofonica Il Velo di Maia, ha lavorato per l'emittente televisiva Current TV e collabora con la rivista MicroMega. Per il 2010 è prevista l'uscita del suo primo libro Mito. Scienza. Manga per la casa editrice Tunué.

Tutti gli articoli di Fabio Bartoli:

Recensione: Ti sto cercando

All’inizio del graphic novel Ti sto cercando, scritto da Giovanni Marchese e disegnato da Luca Patanè, edito dalla Tunué nel 2008, si può leggere questa avvertenza: Ti sto cercando trae ispirazione da quel drammatico contesto, non solo italiano, che ci viene dalle cronache e dalla pubblicistica sull’immigrazione clandestina. Gli autori non hanno preteso fare ricostruzioni storiche e tanto meno imporre...

"Rotte clandestine" 2

Nella seconda puntata di “Rotte clandestine” veniamo a conoscenza del passato di Paemër, un tempo trafficante fuorilegge di merci e poi di esseri umani. La guerra nella ex Jugoslavia, portando ad uno stato di totale anomia, ha infatti lasciato i territori e le frontiere in mano a gente senza scrupoli intenta esclusivamente a lucrare sulla tragedia che ha sconvolto la vita di un gran numero di...

“Rotte clandestine”

Parte oggi il nostro fumetto “Rotte clandestine”, che sarà pubblicato a puntate e vi terrà compagnia per diversi mesi. Le vicende narrate ruotano intorno alla storia di Paemër, trafficante di immigrati. Scopo dell’iniziativa è di informare e sensibilizzare sul tema dell’immigrazione clandestina in una maniera diversa, che sia gradevole oltre che esauriente e coinvolga direttamente i lettori...

Un Salto Oltre il Pregiudizio

Berlino, 1936: gli undicesimi Giochi Olimpici offrono al regime nazista di Adolf Hitler la possibilità di propagandare l’ideologia della superiorità della razza ariana. Uno dei fiori all’occhiello della rappresentativa tedesca è il saltatore in lungo Luz Long, nel quale sono riposte molte speranze di vittoria. Rivale dell’eroe di casa è l’atleta di colore Jesse Owens, che riesce a...