Panorami dell'immigrazione contemporanea

Soggetti esclusi dalla regolarizzazione

Oggi rispondiamo a una domanda inviataci da una lettrice che ha stimolato le nostre riflessioni. Chiaramente la nostra risposta non pretende di essere “giuridicamente” incontestabile, quindi invitiamo tutti a partecipare alla discussione. Il nostro sito non si pone l’obiettivo di fornire risposte a tutti i dubbi e quesiti che possono sorgere in materia di immigrazione ed esserci proposti dai lettori –...

Soggetti esclusi dalla regolarizzazione

Siamo lieti di pubblicare il contributo di Sergio Briguglio relativo ad un quesito posto da una nostra lettrice e introdotto da un precedente intervento di Marianna Borroni. http://immigrationflows.net/soggetti-esclusi-dalla-regolarizzazione/ Sotto il profilo pratico, la risposta corrisponde – a quel che sembra – all’orientamento delle questure, anche se non e’ ancora chiaro se la condanna...

Fatti e norme

1.  A dieci anni dall’emanazione della direttiva europea sulla discriminazione razziale (2000/78/CE) può essere utile tentare un primo bilancio dell’applicazione di quello che con il tempo è diventato un corpus normativo articolato e capace di coprire la maggior parte degli ambiti della vita sociale. È di per sé complesso valutare come un’innovazione legislativa cambi le relazioni sociali per la regolazione...

Calais: la legge della «Jungle»

CALAIS, UNA VIA CLANDESTINA VERSO L’INGHILTERRA La regione di Calais rappresenta uno dei confini dello Spazio di Schengen. Situata sul litorale francese, è un passaggio obbligato per i clandestini afghani, iracheni, eritrei o sudanesi in attesa di attraversare la Manica. Un viaggio dal Corno d’Africa a Calais può durare dai sei mesi a un anno, e costare fino a diecimila dollari. Londra e Parigi si rimpallano...

“NOI DIFENDIAMO L’EUROPA!”

“NOI DIFENDIAMO L’EUROPA!”: la politica dei respingimenti vista dalla Libia. Nonostante l’avvicinarsi dell’inverno, le acque del mare Mediterraneo continuano ad essere scenario di viaggi della speranza, luogo di partenze, sbarchi, respingimenti. Anche il dibattito politico, sia in Italia che in Europa, non si è ancora spento. Pochi giorni fa la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo...

Frontex. Il controllo dei confini dell'UE

Nel 2004 per coordinare gli interventi operativi di controllo dei confini dell’Unione Europea la Commissione europea costituì un’Agenzia sovranazionale denominata Frontex. Oggi di fronte al continuo fenomeno degli sbarchi clandestini, ed ancora di più, di fronte alle tragedie che avvengono nel Mediterraneo, ci si domanda quale sia il ruolo dell’Unione Europea e in particolare quali siano le evoluzioni...